Ricerca & Sviluppo

R&D - 3V Green Eagle
3V Green Eagle apporta un contributo prezioso al settore ambientale. La nostra azienda principale, il Gruppo 3V, ha sempre dedicato particolare attenzione alla Ricerca e Sviluppo e allo studio ingegneristico nell'ambito dell’impiantistica di processo, portando alcune delle sue tecnologie ad essere riconosciute a livello internazionale.

Il Gruppo 3V ha elaborato TOP® - Wet Oxidation, una tecnologia per il trattamento delle acque reflue che utilizza il metodo dell'ossidazione ad umido (Wet Oxidation). Questo processo brevettato è stato riconosciuto dalla Commissione IPPC dell'Unione Europea come la migliore tecnologia disponibile (“Best Available Technique”) per il trattamento delle acque reflue prodotte dall’industria della Chimica Fine. In seguito, l'efficacia della tecnologia TOP® - Wet Oxidation ha attirato l'interesse di numerosi istituti di ricerca e università, anche grazie all’affidabilità ed alla sicurezza di un impianto in funzione da oltre 25 anni. 3V Green Eagle garantisce che questa tecnologia venga costantemente perfezionata, nei modi seguenti:

  • è stato realizzato un impianto Wet Oxidation su scala di laboratorio, che viene regolarmente impiegato per testare la fattibilità del processo di ossidazione a umido su nuovi flussi di reflui. Questo permette di garantire le migliori condizioni operative per i diversi obiettivi di efficienza e ha consentito alla nostra tecnologia di condurre oltre 2.000 prove per i diversi tipi di reflui.
  • 3V Gren Eagle è stato partner del progetto europeo ROUTES (http://www.eu-routes.org), un'organizzazione che mira a esaminare nuovi metodi per il trattamento e la gestione efficace dei fanghi di depurazione.
  • Sono state effettuate una serie di analisi e verifiche sul residuo solido prodotto nel processo di Wet Oxidation (TOP® Filler). E’ stato quindi possibile ottenere il marchio CE, che permette di utilizzare il TOP® Filler come filler materiale di riempimento per i conglomerati bituminosi e altri materiali simili.

Oltre al costante miglioramento della tecnologia TOP® - Wet Oxidation, le attuali ricerche di 3V Green Eagle sono finalizzate allo sviluppo di tecnologie per il recupero dei siti contaminati,l'estrazione con solvente, il desorbimento termico e la pirolisi.

Laboratori di Ricerca e Sviluppo

Per coadiuvare la nostra Divisione di Ricerca e Sviluppo, abbiamo creato degli impianti laboratorio pilota in cui possono essere effettuati i test. Grazie a questi impianti pilota siamo in grado di ottimizzare il percorso di trattamento dei rifiuti del nostro centro in Italia e possiamo condurre degli studi di fattibilità sulle nostre tecnologie. I nostri impianti laboratorio pilota sono dotati di:

  • Un impianto pilota Wet Oxidation e altra strumentazione di base per le attività sperimentali in situ.
  • Reattore di digestione anaerobica
  • Evaporatori a film sottile
  • Evaporatori short path
  • Attrezzatura di filtrazione ed essiccamento
  • Un impianto pilota Wet Oxidation e altra strumentazione di base per le attività sperimentali in situ.

Negli ultimi dieci anni, la Divisione di Ricerca e Sviluppo di 3V Green Eagle ha utilizzato questi laboratori anche per condurre esperimenti sui sedimenti contaminati dei canali della laguna di Venezia. 3V Green Eagle ha inoltre progettato l'ingegneria e costruito un impianto pilota mobile autorizzato dalla regione Lombardia nel 2013 per il lavaggio di suolo e sedimenti. Questo impianto mobile è stato attivamente utilizzato per valutare le strategie innovative di gestione dei sedimenti negli esperimenti finanziati da Sogesid S.p.A. nelle aree portuali di Livorno e La Spezia. Inoltre sono stati condotti ulteriori studi sui sedimenti portuali di Palermo.
3V Green Eagle si avvale degli avanzati centri di Ricerca e Sviluppo del Gruppo 3V elencati di seguito:

Mozzo (BG), ITALIA. Il centro ha una superficie di circa 8.000 m2 disposti su 4 piani.

Grassobbio (BG), ITALIA. Il centro si estende su circa 300 m2 ed è interamente dedicato alla ricerca in campo ambientale.

Georgetown (S.C.), USA. La struttura è di circa 7.000 m2.