Trattamento di acque e fanghi di depurazione

I processi per il trattamento di reflui urbani e industriali producono quantità significative di fanghi derivanti dalla degradazione biologica che avviene nelle unità tradizionali di trattamento dei reflui. La gestione di questi fanghi è diventata motivo di interesse su scala globale a causa della crescente urbanizzazione e la rapida industrializzazione, in particolare nei paesi emergenti.

A livello globale sono stati attuati diversi metodi per lo smaltimento dei fanghi di depurazione, fra cui i più comuni sono:

  • Utilizzo in agricoltura, visto che i fanghi di depurazione sono ricchi di nutrienti come carbonio, azoto e fosforos
  • Conferimento in discarica, poiché i fanghi di depurazione possono contenere metalli pesanti e microinquinanti che li rendono inadatti all'uso agricolo. 
  • Incenerimento con recupero di energia per sfruttare l'alto contenuto energetico dei fanghi essiccati.

La proposta tecnologica di 3V Green Eagle

Le nostre tecnologie TOP® per fanghi e DUAL TOP® - Wet Oxidation continuano con successo a ottenere:

•  Una riduzione significativa del volume dei fanghi
•  La stabilizzazione dei fanghi e dei metalli dissolti
•  L'eliminazione della carica microbica
•  La mineralizzazione totale o parziale dei fanghi
•  Un processo senza produzione di ulteriori rifiuti
•  Elevati standard di sicurezza senza produrre emissioni nocive


Riutilizzo come materia prima-seconda

Una volta conclusa l'ossidazione della frazione organica dei fanghi con il processo TOP®, dall'effluente TOP® viene recuperata la frazione solida, che appare come un residuo solido, inorganico e altamente ossidato. Tale residuo può essere riutilizzato come materia prima-seconda sia singolarmente che insieme ad altre sostanze.