Recupero di olii e solventi

Poiché numerosi processi industriali necessitano di ridurre al minimo le acque reflue e recuperare le frazioni riutilizzabili, le tecniche di evaporazione, stripping e distillazione svolgono un ruolo fondamentale nell'industria manifatturiera e nel campo delle tecnologie ambientali.

I nostri sistemi sono progettati per recuperare i solventi dai flussi di effluenti. In seguito vengono lavati e preparati per il riutilizzo e/o la depurazione, in modo tale che il flusso liquido non contenga prodotti volatili nelle successive trasformazioni.


Di consuetudine i nostri sistemi funzionano sottovuoto e possono essere progettati per operazioni singole e multiple. Si associano brillantemente con le seguenti tecnologie:

Stripping con vapore o altri gas

Questa tecnica elimina i COV, l'ammoniaca e altre sostanze analoghe dai flussi liquidi. Lo stripping può essere eseguito in una colonna strutturata, una colonna impaccata a random o in una colonna a piatti.

Distillazione
Questa tecnica è impiegata per separare le miscele di composti sotto pressione o sottovuoto. Le colonne rappresentano il centro focale degli impianti di distillazione e possono essere dotate di diversi tipi di elementi interni a seconda del tipo di applicazione. Questi possono comprendere piatti forati, piatti a campanelle, pacchi strutturati o piatti a campanelle con slot rettangolari.

Evaporatori a film cadente/Ribollitori
Questa tecnologia si impiega con prodotti sensibili alla temperatura ed è particolarmente indicata per l'evaporazione a risparmio energetico e multiplo effetto, nonché nei processi meccanici di ricompressione del vapore. Poiché richiede soltanto una bassa temperatura operativa, questa tecnologia è facile da controllare, rapida da avviare e da spegnere in caso di piccole interruzioni di liquido. La tecnologia a film cadente è la soluzione più adeguata per i flussi di natura viscosa che contengono piccole concentrazioni di solidi sospesi. Questo evaporatore è in grado di trattare flussi di piccola e grande portata.

Evaporatori a film sottile/Ribollitori

L'eccellente connubio di condizioni di sottovuoto e temperatura, unito all'azione di diffusione del rotore interno, rendono questa tecnologia particolarmente adatta ad essere usata in presenza di prodotti con estrema sensibilità al calore. Inoltre è impiegata per la depurazione di sostanze con un punto di ebollizione alto. Questa tecnologia è facile da controllare, rapida da avviare e da spegnere in caso di piccole interruzioni di liquido. La tecnologia a film sottile è la soluzione perfetta per prodotti incrostati e liquidi ad alta viscosità. Questo evaporatore è in grado di trattare flussi di piccola e media portata.

Evaporatore a circolazione forzata/Ribollitori
Grazie all'alta portata di circolazione e all'evaporazione esterna allo scambiatore di calore, la tecnologia a circolazione forzata rappresenta la soluzione ideale per flussi molto viscosi che presentano un'elevata concentrazione di solidi sospesi, prodotti da fouling. Questo evaporatore è in grado di trattare flussi di media e grande portata.

Risparmio energetico

Nei suoi impianti di evaporazione e distillazione, 3V Green Eagle si impegna costantemente ad applicare tecnologie che riducano al minimo il consumo di energia. Alcune di queste metodologie comprendono:

  • Disposizione a multiplo effetto (ME)
  • Ricompressione termica del vapore (TVR)
  • Ricompressione meccanica del vapore (TVR)
  • Utilizzo di energia prodotta dai rifiuti

I nostri impianti per il recupero dei solventi possono essere forniti come unità montate su skid o installate direttamente in loco.