Desorbimento termico per i fanghi a base di petrolio

I fanghi di perforazione rappresentano una sfida continua per le società petrolifere e del gas. Nonostante ci sia una maggiore coscienza ambientale, norme ambientali più severe e l'aumento del costo del petrolio, continua a sussistere la necessità di nuove tecnologie per il recupero della frazione petrolifera presente nel fango di perforazione.

In molti casi le tecnologie standard, come la separazione meccanica, non sono in grado di adempiere ai rigidi standard di recupero. Per esempio non consentono di recuperare il petrolio se è contenuto nei fanghi in misura inferiore al 5%. Le tecnologie di separazione termica e desorbimento termico sono una soluzione ideale, poiché possono estrarre il contenuto residuo di petrolio presente fino all'1%. Bisogna tuttavia notare che le tecnologie standard di desorbimento termico possono essere soggette a limitazioni dovute alla viscosità e al contenuto solido. Anche gli evaporatori a film sottile (TFE) sono un'applicazione adatta a questo scopo.

3V Green Eagle e 3V Tech hanno maturato un'esperienza significativa nelle applicazioni TFE per soluzioni ambientali.