TOP® - Wet Air Oxidation per soluzioni caustiche esauste Spent Caustic

I rifiuti liquidi "Spent Caustic", originati dalla produzione di etilene e dalla raffinazione del petrolio rappresentano le più difficili acque reflue che l'industria debba gestire. Questi liquidi emanano odori, presentano forte colorazione e contengono solfuri di sodio, mercaptani, fenoli e idrocarburi emulsionati che non reagiscono al trattamento tradizionale.

Il trattamento più efficace per le spent caustic wastewaters è TOP® - Wet Air Oxidation per soluzioni caustiche esauste, in grado di ossidare inquinanti quali solfuro a tiosolfato solubile, solfito e solfato. Il flusso così trattato diventa adatto ad essere trattato biologicamente negli impianti con sistema di trattamento per le acque reflue.

La tecnologia TOP® è principalmente nota per il trattamento di reflui nelle seguenti modalità:
  • Le molecole organiche pesanti subiscono l'ossidazione da parte dell'aria a elevati livelli di temperatura e pressione, dando origine a un processo simile a una combustione senza fiamma in fase liquida.
  • Le molecole organiche complesse si ossidano, trasformandosi in molecole semplici e biodegradabili.
  • L'odore e la colorazione vengono eliminati in modo permanente

Riconoscimenti internazionali:
  • 1990 Migliore tecnologia riparativa, ricevuto da ENEA (delegato UE per l'Italia)
  • 2006 BAT (Best Available Techniques - migliori tecniche disponibili), ricevuto da EU-IPPC per O.F.C. (sostanze per la chimica organica fine)

La nostra tecnologia TOP® - Wet Air Oxidation per soluzioni caustiche esauste:
  • È ampiamente testata su scala industriale
  • È in grado di ridurre i livelli di COD del 70% circa. Il COD rimanente risulta detossificato, completamente decolorato e interamente biodegradabile, così da potere essere ulteriormente trattato nell'impianto biologico